Poi, più niente, praticamente. Ma non sono stato io a volerlo.Adesso, però, un film importante c’è.Sì: e sono stato molto felice che un regista come Emanuele Crialese, che ha talento da vendere, si sia ricordato di me. Mi ha dato un ruolo in Terraferma, e mi è sembrato in qualche modo di rinascere, al cinema.

Quando un romanzo di Stephen King va sul grande schermo è sempre una notizia, sfortunatamente questa volta però non siamo di fronte a una gloriosa trasposizione cinematografica. Nonostante le tematiche e le premesse iniziali, Cell è una pellicola mediocre che non riesce minimamente a creare un discorso politico interessante che inizialmente sembra aprire. Il film apocalittico si mescola al thriller psicologico e all’azione più spettacolare e, se i rimandi a Romero, Carpenter e a quel capolavoro italiano di Ubaldo Ragona L’ultimo uomo della terra (tratto da un romanzo di Richard Matheson) possono essere presi in considerazione, manca la forza di un discorso più profondo che vada al di là della semplice spettacolarizzazione.

Il brano potrebbe nascere anche dall di più spunti, dinamica prevista, c gente che ha mandato solamente una linea melodica, una base musicale, chi solo il testo, magari possiamo far combaciare le due cose; sarà una sola canzone sul disco la cantante regala qualche piccola anticipazione, ammettendo che sta lavorando tempo immemore, sono molto soddisfatta, è un lavoro che ho preso con molta calma e filosofia. Non sono una che si siede e produce a manetta, ho bisogno di ispirazione, concentrarmi. Posso dire che sto scrivendo in inglese, lingua che da sempre preferisco scelta della Milano Digital Week, per parlare dell e annunciare le prossime fasi, non è casuale, in quanto un progetto digitale che si ramifica in tutti i canali, non c occasione migliore per parlarne.

Ho visto questo film per errore, ne stavo cercando un altro con un nome simile.In breve, non tentate di fare altri film sulla possessione, perch L stato un ottimo film e ha creato un enorme precedente, tentare di farne un altro significa farne uno che nella migliore delle ipotesi una copia, altrimenti, cosa molto probabile, una bruttissima copia.L scena decente quella in cui il demone schiaffeggia la bambina facendo credere alla sorella che fosse il padre.Mafuba una tecnica presente in Dragon Ball, scusate, ma l di un demone nella scatola, mi fa ridere perch sembra presa da quell anche perch in una scena sembra veramente che vogliano fare la Mafuba per mettere il demone nella scatola.Che il genere Horror sia in crisi già dagli anni ’90 è un dato di fatto. E purtroppo tanti film prodotti nell’ultimo quarto di secolo hanno peccato di scarsa originalità, eccessiva violenza e brutte rievocazioni di pellicole cult. Questo film rientra in pieno in questo handicap, dato che ricorda vagamente l’Esorcista, sebbene l’unica cosa in comune sia una bambina posseduta.