Ray Ban Folding

Quelli che se ha bisogno, non si preoccupi, mi telefoni e arrivo. I permessi. Le regole e le eccezioni. Ma torna alla ribalta impegnandosi su diversi fronti, in particolar modo nella beneficenza.Nel 2003 torna sul set nel sorprendente Second Time Around, un mélo action fantasy di Jeffrey Lau e contemporaneamente anche in Cat and Mouse di Gordon Chan. Riacquistato il suo posto all’interno dello star system asiatico, decide di non concedersi più soste e, anche se il suo curriculum è disgraziatamente costruito su pessimi titoli di bassa qualità, riesce a dare un punto di svolta alla sua carriera scegliendo i copioni giusti. Una peccaminosa approfittatrice in Honesty (2003) di Wong Jing, una spogliarellista buddista in Running On Karma della coppia Johnny To e Ka Fai Wai, ma è soprattutto una giovane vedova che accudisce il figlio nell’intenso Lost in Time di Tung Shing Yee.

E gli giovò il suo primo ruolo importante, da antagonista, in un grande classico, Picnic, diretto da Joshua Logan, tratto da un lavoro teatrale del grande drammaturgo William Inge. Nella pièce il ruolo di Alan Benson era stato di un Paul Newman quasi agli esordi.Con Christopher Walken, Natalie Wood, Cliff Robertson, Louise Fletcher, Jordan Christopher.continua Donald Hotton, Alan Fudge, Joe Dorsey, Bill Morey, Jason Lively, Darrell Larson, Lou Walker, Stacey Kuhne Adams, Keith Colbert, Jerry Bennett, Nina Axelrod, Jimmy Boyd, Charlie Briggs, John Gladstein, Herbert Hirschman, John Vidor, David Wood, Glen Lee, Bill Couch, Wallace Merck, Robert Bloodworth, Fletcher Farrow Previn, John Hugh, Tommy J. Huff, Bill Willens, Mary Fran Lyman, Jack Harmon, Kelly W.

ContinuaUn altro filmetto tratto dai fumetti, tutto effetti speciali e battutacce. Premetto, finore gli unici che reggono sono gli X MAN e SPIDER MAN [che già col terzo oscilla un pò], ma tutto il resto sono solo blockbuster.Nicholas Cage sembra quasi aver perso la sua verve di vero attore, collezzionando altro che sconfitte una dietro l’altro di questo periodo. L’unica vera scena bella del film è quando Jhonny Blaze si trasforma, che viene resa veramente stupefacente [anche nella recitazione di Cage, continuaIl regista di Daredevil l’ha rifatto.

Durante una grande pioggia di meteoriti, un bolide di enormi dimensioni si schianta contro la Luna. Il pericolo per la Terra sembra scongiurato, ma alcuni strani fenomeni, come l’interruzione delle linee telefoniche e il modificarsi del ciclo delle maree, spingono il presidente degli Stati Uniti a riunire un team di esperti, per esaminare la situazione. Il responso degli scienziati è terribile, gli astrofisici Alex Kittner, Maddie Rhodes e Roland Emerson giungono alla drammatica conclusione che la Luna, colpita dall’asteroide vagante, è stata sbalzata dalla sua orbita e ora viaggia in rotta di collisione con la Terra.

Lascia un commento